Archive for ottobre, 2016

CSRRF 2016: HOLLIS BROWN a SINALUNGA (SI), 6/11/16, 21.30, Melatronic Ballroom!

Hollis Brown_1

La straordinaria roots band che ha aperto l’ultimo tour americano dei Counting Crows arriva nel Senese con il nuovo ep. Biglietto 15 euro (si compra anche su eventbride qui), solo 100 posti disponibili, possibilità di cenare coi musicisti. Un concerto da non perdere.

Dopo la loro fulmicotonica esibizione di Clavesana (qui) in occasione dell’edizione 2014 del nostro festival, gli Hollis Brown (band newyorkese di solidissima formazione roots-velvetiana e che prende il nome da una celebre canzone del neonobel Dylan, una garanzia!) tornano a suonare al CSRRF edizione 2016.
Ma stavolta sarà in Toscana, a Sinalunga (SI), ospiti del Melatronic Ballroom (Via Casalpiano 21/B) del neoesegeta Francesco “Foffo” Biagiotti (qui): un venue-hangar da 100-posti-100, enorme parcheggio (gratuito) e a 400 metri dall’uscita Sinalunga Sud della Siena-Bettolle: come dire 40 km da Siena, 35 da Arezzo, 90 da Firenze, 40 da Perugia. Tutti a 4 corsie.
Il tutto avverrà DOMENICA 6 NOVEMBRE alle ore 21.30.
Biglietto: 15 euro. Si compra anche e comodamente su eventbride (qui) oppure scrivendo eventi@melatronic.it o ancora andando direttamente al negozio Melatronic.
Oppure con 50 euro (ma i posti sono limitati, bisogna prenotare!) si può prima cenare con i musicisti all’ottimo ristorante Santorotto (antipasto, due primi, secondo, dolce e vino!) e poi ascoltare il concerto
Chi arriva all’ultimo momento o vuole mangiare durante o dopo lo show sappia che al Melatronic Ballroom ci sarà un banco con panini, bibite e caffè.
La cosa migliore per farsi un’idea della potenza di suono e della capacità espressiva della band fondata da Mike Montali e Jon Bonilla è sentirsi direttamente qualcosa, ad esempio la loro superlativa cover di “Sweet Jane” di Lou Reed (qui), rock songs come “Sweet Tooth” (qui), ballate tipo “Nightfall” (qui), grandi rock and roll stile “John Wayne” (qui) o l’ormai classicissima “Ride on a train” (qui).
Gli HB incidono “Ride on the Train“, il loro primo album, a Nashville nel 2013 creando un ponte avventuroso tra NYC e il cuore dell’american music. Poi nel 2015 registrano l’ottimo e già maturo “3 Shots“, prodotto da Don DiLego e portato in tour promozionale insieme ai Counting Crows su 40 dei palchi più importanti d’America. Un’esperienza che conduce a collaborazioni importanti: dagli Zombies a Rich Robinson, da Jesse Malin a Jackie Greene. L’ultima pubblicazione della band è l’EP “Cluster of Pearls“, uscito in occasione del Record Store Day 2016.
A Sinalunga saranno preceduti dai Jama Trio, band reduce dal Pistoia Blues Festival , da una positiva esperienza in terra americana con una tournèe in Texas e un’estate di  aperture per Eugenio Finardi, Asian Dub Foundation e The White Buffalo.