Farewell a Clarence Clemons, l’omone di Asbury Park.

E’ morto a 69 anni Clarence Clemons, il sassofonista della E Street Band. Aveva avuto un ictus la settimana scorsa. Non ce l’ha fatta.

C’è altro da aggiungere? Nulla. Non ora almeno. E’ come quando si stacca un grosso pezzo di cornicione. Rivela di colpo le crepe sul muro, antiche e vaste. Stai lì a guardarle, col naso all’insù, accigliato e impotente.
Di Clemons conoscevamo tutto. L’agiografia e la biografia. L’orecchino e certe stravaganti acconciature. La vena istrionica e quel suo ruolo di rassicurante architrave nel gruppo del Boss. Quando la casa scricchiola, gli abitanti tremano. E dopo la dipartita di Danny Federici, questo è il secondo pezzo della E Street Band a segnare il passo.
E’ il momento di mettere su “New York city serenade” e di farla suonare a lungo.

fonte www.alta-fedelta.info

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply